Eva dorme

EVA DORME (1)

 

Una telefonata inaspettata fa intraprendere a Eva un lungo viaggio attraverso l’Italia. Deve rivedere Vito, carabiniere che negli anni Sessanta e Settanta ha prestato servizio in Alto Adige. In quegli anni bui, di odio e attentati terroristici, Vito ha amato Gerda Huber – la mamma di Eva. Per la bambina è stato il padre mai avuto, fino a quando se n’è andato senza un motivo e senza dare più notizie.

Il viaggio di Eva ripercorre le vicende della famiglia Huber e di Gerda, donna sola costretta a una vita dura in un ambiente ostile. Una storia  che inizia nel 1919 – quando il Sudtirolo, territorio abitato da circa 220mila persone di lingua tedesca o ladina diventa italiano – e arriva ai giorni nostri. Quasi cento anni di avvenimenti che narrano  una storia sconosciuta a molti italiani.

 

Francesca Melandri (Roma, 1966) ha lavorato a lungo come sceneggiatrice per la televisione. Ha vissuto per 15 anni in Sudtirolo/Alto Adige. “Eva dorme” è il suo primo romanzo, vincitore di diversi premi e tradotto in varie lingue.

 

Martedì 14.30 – 16.00

Francesca Melandri, Eva dorme (2010)

Date: 22 gennaio & 5 febbraio

(2 lezioni, £32)

 

CONTACT US

 

Oval House The White House
 
Alma Languages, Oval House, The White House, 54 Kennington Oval, SE11 5SW
e-mail: info@almalanguages.co.uk

tel. 020 7793 8876 / 078 7532 723