Grazia Deledda – La madre

Livello Avanzato

 

150 anni dalla nascita di Grazia Deledda

 Ricordiamo la scritttrice sarda, vincitrice del Premio Nobel per la Letteratura nel 1926

Grazia Deledda La madre

 

 

Grazia Deledda

La madre (1920)

Martedì 14.00 – 15.30

Date: 5 & 19 ottobre 2021

(2 lezioni, £32)

 

 

 

Paulo, giovane parroco, vive con la madre Maria Maddalena, donna di umili origini che ha riposto tutte le sue speranze nel figlio.

Quando Paulo si innamora di Agnese, infrangendo i propri voti e la rigida legge morale del piccolo paese, il rapporto fra madre e figlio diventa difficile.

In questo romanzo breve Grazia Deledda tocca i temi  dell’incomunicabilità tra madre e figlio, dei sentimenti umani e del senso di colpa, del conflitto fra dovere e diritto alla felicità.

 

Grazie Deledda (Nuoro, 27 settembre 1871 – Roma, 15 agosto 1936)  è tra le maggiori personalità della letteratura italiana tra Ottocento e Novecento.
Trasferitasi a Roma nel 1900,  la Sardegna con la sua natura selvaggia e le sue tradiziono arcaiche rimane al centro  della maggior parte delle sue opere. Fra i suoi romanzi più noti ricordiamo Canne al vento (1913).

 

-

Per maggiori informazioni, o per prenotare scrivete a

gisa@almalanguages.co.uk

-
 
Print
 
 
 
 
Alma Languages
 
E-mail: info@almalanguages.co.uk