Scontro di civiltà

P1000448 (2)

 

Piazza Vittorio, Roma. In un condominio del quartiere più multietnico della città viene assassinato un losco individuo, soprannominato il Gladiatore. Ognuna delle persone coinvolte nelle indagini racconta la sua verità, rivelando i pregiudizi, i fraintesi e i sospetti che nascono quando persone di culture differenti condividono lo stesso spazio.

Un misto di giallo e satira, il libro è un tentativo riuscito di trasferire in letteratura il filone cinematografico della “commedia all’italiana”, che trattava in modo ironico e umoristico temi drammatici (basti pensare a classici come “Divorzio all’italiana”, “Tutti a casa”, “Il sorpasso”).

 

 

 

Amara Lakhous (1970) è nato ad Algeri. Dopo la laurea in filosofia ha lavorato come giornalista per la radio algerina. Nel 1995 si stabilisce in Italia e si laurea in antropologia culturale all’Università La Sapienza di Roma. Si definisce un poligamo linguistico (scrive in arabo e italiano, e conosce anche il berbero, il francese e l’inglese). Il libro che presentiamo ha ricevuto il Premio Flaiano e il premio Racalmare-Leonardo Sciascia nel 2006.

 

Martedì 14.30 – 16.00

Amara Lakhous, Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio (2006)

Date: 2 & 16 ottobre (2 lezioni, £30)

Insegnante: Gisa

 

 

CONTACT US

 

Oval House The White House
 
Alma Languages, Oval House, The White House, 54 Kennington Oval, SE11 5SW
e-mail: info@almalanguages.co.uk

tel. 020 7793 8876 / 078 7532 723