Una questione privata

una questione privata

 

La bocca socchiusa, le braccia abbandonate lungo i fianchi, Milton guardava la villa di Fulvia, solitaria sulla collina che degradava sulla città di Alba.

Il cuore non gli batteva, anzi sembrava latitante dentro il suo corpo.

Ecco i quattro ciliegi che fiancheggiavano il vialetto oltre il cancello appena accostato, ecco i due faggi che svettavano di molto oltre il tetto scuro e lucido. I muri erano sempre candidi, senza macchie né fumosità, non stinti dalle violente piogge degli ultimi giorni. Tutte le finestre erano chiuse, a catenella, visibilmente da lungo tempo. «Quando la rivedrò? Prima della fine della guerra è impossibile. Non è nemmeno augurabile. Ma il giorno stesso che la guerra finisce correrò a Torino a cercarla. È lontana da me esattamente quanto la nostra vittoria».

 

Così inizia il romanzo, ritrovato fra le carte di Fenoglio e pubblicato dopo la sua morte. Siamo in Piemonte nel novembre 1944. La Resistenza e la guerra civile si fondono con la “questione privata” del partigiano Milton, tormentato dal dubbio che la donna che ama abbia avuto una relazione con Giorgio, suo compagno di lotta.

 

Beppe Fenoglio (Alba,1922 – Torino 1963)

Scrittore e traduttore, appassionato di letteratura inglese. Dopo la caduta del Fascismo combatté con le formazioni partigiane in Piemonte. La vita nelle campagne delle Langhe e la Resistenza sono al centro di molte sue opere.

Il romanzo Una questione privata, opera su cui Italo Calvino espresse un giudizio molto positivo, fu pubblicato qualche mese dopo la morte dell’autore. I fratelli Taviani ne hanno recentemente tratto un film.

 

 

Beppe Fenoglio, Una questione privata (1963)

Date: martedì 6 marzo & martedì 20 marzo

Ore:15.30 – 17.00

Numero massimo di partecipanti: 8

(2 lezioni, £30 / l’acquisto del libro è a carico dei partecipanti)

 

 

Per maggiori informazioni o per prenotare

CONTATTATECI

 

Alma Languages
Oval House, The White House, 54 Kennington Oval, London, SE11 5SW (SEE MAP)
E-mail:     info@almalanguages.co.uk
Tel: 020 7793 8876 / mob: 078 7532 7235